ROBERTO GNAGNETTI: l’amico di tutti

Racconti come questi sono difficili da scrivere, quando un amico che condivide con te un percorso ti lascia, per di più in maniera improvvisa e prematura, rimane un vuoto difficile da colmare. Roberto Gnagnetti mi piace ricordarlo per quello che era e per quello che voleva essere: un tipo scherzoso, che metteva nel calcio come nella vita una passione sfrenata, che lo ha portato a farsi voler bene da tutti… Sfido chiunque a dire il contrario!!!

Maggiori informazioni

Andrea Fringuelli: il giovanissimo perugino alla scoperta del New Mexico

Bisogna fare qualche bella ora di volo, attraversando l’Oceano Atlantico e gran parte del paese “a stelle e strisce”, per arrivare fin dove sta vivendo la sua “Strada del calcio” il personaggio di oggi. Atterriamo nel sud degli Stati Uniti d’America… Welcome in New Mexico!!!
Maggiori informazioni