MLS & NBA: la notte combo di SOCCEROAD

Posti in prima fila, proprio alle spalle della panchina della squadra di casa, con tanto di accesso hospitality al BMO Stadium di Toronto in occasione della partita Toronto FC – Sporting Kansas City. Lo staff di SOCCEROAD si presenta puntuale all’evento che, per certi versi, è storico: 2 sport al prezzo di 1.

Maggiori informazioni

ROBERTO GNAGNETTI: l’amico di tutti

Racconti come questi sono difficili da scrivere, quando un amico che condivide con te un percorso ti lascia, per di più in maniera improvvisa e prematura, rimane un vuoto difficile da colmare. Roberto Gnagnetti mi piace ricordarlo per quello che era e per quello che voleva essere: un tipo scherzoso, che metteva nel calcio come nella vita una passione sfrenata, che lo ha portato a farsi voler bene da tutti… Sfido chiunque a dire il contrario!!!

Maggiori informazioni

MARCO TACCUCCI: professione & passione Grifo

Quando i ruoli si invertono spesso le emozioni traspaiono in modo diverso in maniera più vera e naturale; il personaggio di oggi di solito è abituato a raccogliere pareri e sensazioni ma per questa volta passa dall’altra parte, davanti al microfono! Marco Taccucci oggi ci racconterà gran parte della sua carriera da giornalista sportivo.

Maggiori informazioni

ANDREA RANOCCHIA: l’impresa dentro e fuori dal campo

Se vi dico Assisi vi salta subito alla mente la terra di San Francesco, terra ricca di spiritualità, meta di pellegrinaggi nonché il luogo dove sono nato anche io… Proprio come Andrea Ranocchia, difensore dell’Inter, che ai piedi del Parco del monte Subasio ha deciso di investire in un innovativo progetto per valorizzare la sua terra e le sue radici.

Maggiori informazioni

GIANLUCA COLONNELLO: sguardo dritto verso il futuro ma col Perugia nel cuore

Ci sono calciatori che lasciano il segno nella vita delle persone, perché rispecchiano quei sogni ed emozioni che rimangono indelebili nella mente della gente: Gianluca Colonnello è per me uno di questi, un calciatore che mi ha fatto emozionare tra le fila del Perugia Calcio e con il quale, nel corso degli anni, ho avuto modo sia di collaborare in campo che di incontrarci fuori per chiacchierate piacevoli e intense nei contenuti.

Maggiori informazioni

MARCO D’ARGENIO: il calcio con rotta sui “Balcani”

Una passione che plasma i percorsi delle persone. Spesso il calcio stravolge e porta le vite di chi lo ama in luoghi inimmaginabili. Non parliamo di calciatori o allenatori top level ma di ragazzi semplici, che iniziano da piccoli a tirar calci a un pallone senza sapere dove quel pallone potrà portarli.
Maggiori informazioni

DANIELE RICCI: never give up!

Qual è la prima cosa che ti viene in mente quando pensi al calcio o a un calciatore? Divertimento… Fama e bella vita…?! All’apparenza, la gran parte dei personaggi di alto livello possono trasmetterci principalmente questo, ma nella realtà più profonda di alcune storie c’è una vita professionale costruita con sacrifici, passando per sconfitte, delusioni e talvolta anche sofferenze importanti…
Maggiori informazioni

FEDERICO SOCCEROAD: tutti in carrozza… Si parla

Federico Turriziani e SOCCEROAD protagonisti della trasmissione televisiva di UmbriaTv dal nome “Tutti in carrozza… Si parla”. Tanti i temi toccati durante la puntata con momenti emozionanti e altrettanti simpatici e leggeri…
Maggiori informazioni

NIKO DI SANZA: il Garibaldi con le scarpette

NIko Di Sanza da Policoro (piccola cittadina in provincia di Matera, in Basilicata) incontra un perugino a Toronto: Federico Turriziani. Non è l’inizio di una barzelletta ma di una bella storia, che ha come protagonisti due ragazzi italiani accomunati da una grande passione per il calcio che si ritrovano a viverla in un mondo diametralmente opposto rispetto a quello in cui sono cresciuti.
Maggiori informazioni

SERSE COSMI: un privilegio… Per me!

Mattinata d’autunno, un inizio di giornata come tanti altri che però si trasforma in una serie di emozioni, senza confini… Proprio nel periodo della mia esistenza in cui vivere con grandissimo entusiasmo era la cosa più naturale e credere anche nei sogni impossibili era bellissimo, Serse Cosmi è stato l’allenatore che mi ha regalato di più!
Maggiori informazioni